admin

02 Gennaio 2021

Nessun commento

Cappotto termico per bonus 110%

Cos’è il cappotto termico di un edificio?

Per migliorare l’efficienza energetica di un immobile, ottimizzando i consumi energetici, si può installare  un rivestimento isolante sulla facciata dell immobile il cosidetto cappotto termico.

Questo sistema è costituito da una serie di elementi da applicare sulla facciata per questo viene comunemente chiamato cappotto esterno; e consiste  rivestimento della superficie perimetrale dell’edificio. Il tutto mediante il montaggio di più lastre sovrapposte, il cui spessore varia in rapporto alla tipologia dei materiali impiegati.

N.B. L’installazione di un cappotto termico è considerato un intervento trainante per ottenere l’ecobonus 110

Cappotto termico su immobile con eco bonus 110 per cento

cappotto termico al 110%
Per ottenere il 110% si può installare un cappotto termico per almeno il 25% delle superfici opache verticali e orizzontali e inclinate dell’involucro lordo dell’edificio o dell‘unità immobiliare situata all’interno di edifici plurifamiliari  o condomini.  Se vuoi saperne di più leggi la nostra Guida su che cos’è l’ecobonus 110%
E’ necessario eseguire l’intervento congiuntamente ad un intervento trainato al fine di ottenere il salto di due classi.
Rispettando i limiti di detrazione imposti dallo stato, al variare della consistenza dell’edificio, il tetto di spesa massimo è di

 

Abitazioni uni- familiari o con accesso indipendente Edifici da 2 a 8 unità Edifici con più di 8 unità
50.000 € 40.000 € 30.000 €

Nel caso di edifici plurifamiliari, questi massimali vanno moltiplicati per il numero di unità immobiliari che compongono il fabbricato.

Quindi, se il tuo condomino è composto da 10 unità, avrete a disposizione 30.000 € x 10= 300.000 € di spesa detraibile. Ovviamente potrete sforare, ma non avrete diritto alla detrazione al 110% per la quota di spesa eccedente i 300.000 €.

Quali sono i migliori materiali per il cappotto termico al 110 per cento?

A seconda di diversi fattori tra i quali,  il grado di contenimento energetico, la localizzazione dell’intervento  (fattori ambientali) e le tipologie costruttive dell’immobile, esistono diverse tipologie di cappotto utilizzabile. Nella tabella successiva vi mostriamo i costi di alcune opzioni di cappotto termico.

Cappotto termico Prezzo inclusivo di manodopera
Pannello in Sughero 40 € – 50 € al mᒾ
Pannello in Lana di vetro 60 €- 70 € al mᒾ
Pannello in Lana di roccia 75 € – 80 € al mᒾ
Pannello in Polistirene espanso 60 € – 70 € al mᒾ
Pannello in Fibra di legno 40 € – 50 € al mᒾ
Pannello in Fibra di carbonio 40 € – 60 € al mᒾ

Generalmente vengono usati cappotti  isolanti naturali costituiti soprattutto da fibre di sughero, lana di vetro oppure lana di roccia, mentre quelli di sintesi sono formati da pannelli in polistirene espanso sintetizzato oppure in polistirolo espanso Eps.

Ognuno di questi pannelli possiede uno specifico potere isolante da cui dipende la conducibilità termica; quanto maggiore è il suo valore, tanto minore risulta il potere isolante.

Il costo totale si aggira mediamente intorno ai 100€– 150 € al metro quadro, il prezzo esatto, varia poi a seconda dello stato dell’edificio e del tempo necessario all’impresa edile per ultimare i lavori.

Come si calcola lo spessore del cappotto termico per il bonus 110%?

Un altro aspetto fondamentale da calcolare è lo spessore del cappotto termico per far rientrare il tuo lavoro nei parametri delle detrazioni fiscali concesse dallo Stato per il risparmio energetico.  soprattutto al fine di ottenere il salto delle due classi per l’ ecobonus 110%

Il calcolo dello spessore del cappotto esterno è condizionato dalla trasmittanza, dalla resistenza termica e la conducibilità termica.

  • La trasmittanza termica (U) indica la quantità di calore che attraversa un metro quadrato di superficie nell’unità di tempo (un’ora), quando la differenza di temperatura corrisponde a un grado kelvin. La trasmittanza di una parete non isolata è di circa 1,50 (W/m²K). Questo è un valore standard.
  • La resistenza termica  è definita come la difficoltà del calore nell’attraversare un mezzo solido, liquido o gassoso. Invertendo il valore della trasmittanza, facendo quindi 1/U, otterrai la resistenza termica.
  • conducibilità termica. Questo indicatore esprime la quantità di energia che riesce a passare attraverso il materiale che stiamo valutando, indica con il simbolo λ ed si calcola in W/mK.

Per fare questo è necessario effettuare una stratigrafia e una termografia sull’immobile tali operazioni solitamente vengono eseguite nello studio di fattibilità per ottenere l’ecobonus 110%

In via generale lo spessore minimo ideale del cappotto: 12 cm

Costo installazione cappotto termico al 110%?

costo cappotto termico al 110%

La spesa da affrontare per effettuare l’installazione di un cappotto termico sulla facciata non è eccessiva. Varia tuttavia a seconda della tipologia di facciata. Di seguito un esempio dei costi degli interventi agevolabili con l’ecobonus 110%.

Intervento Prezzo medio al m
Installazione Ponteggi 8 – 15 €
Demolizione parti ammalorate 5 – 16 €
installazione Cappotto Termico 25 – 50 €
Guaine impermeabilizzanti 18 – 23 €
Grondaia e pluviali 10 – 15 €

Il costo totale si aggira mediamente intorno ai 100€– 150 € al metro quadro, il prezzo esatto, varia poi a seconda dello stato dell’edificio e del tempo necessario all’impresa edile per ultimare i lavori.

Asseverazione tecnica per ecobonus al 110% e visto di conformità

Per beneficiare del bonus al 110% per il cappotto termico, sono fondamentali i seguenti documenti:

    • le asseverazioni tecniche a professionisti come ingegneri, architetti, geometri. In particolare, i tecnici dovranno asseverare il passaggio di due classi, la posa della coibentazione su più del 25% della superficie lorda dell’edificio e la congruità della spesa sostenuta.
    • un visto di conformità ad un intermediario abilitato: commercialista, esperto contabile, consulente del lavoro, responsabile del Caf ecc.,

Cessione del Credito e Sconto in fattura  per l’installazione del cappotto termico con  bonus al 110%

Ai sensi dell’articolo 121 del decreto-legge n. 34 del 2020 (c.d. Decreto Rilancio), i soggetti che negli anni 2020 e 2021 sostengono spese per gli interventi di installazione del cappotto termico rientranti nell’ ecobonus 110% e del superbonus 110% possono optare, in luogo dell’utilizzo diretto della detrazione spettante per la cessione di un credito d’imposta in 5 anni, con facoltà di successiva cessione ad altri soggetti, compresi gli istituti di credito e gli altri intermediari finanziari.

Il cosidetto “sconto in fattura” per l’installazione del cappotto termico  invece è una modalità di rimborso che consente di optare per avere uno sconto delle opere non superiore al 100% , che viene applicato direttamente sulla fattura dal fornitore. Quindi l’azienda che esegue  l’intervento si fa carico di anticipare al cliente, in una volta sola, la somma detraibile dalle imposte e necessaria per coprire le spese dell’intervento programmato.

Contatta subito i nostri tecnici per procedere all’installazione del tuo cappotto termico al 110%

 

[/vc_column]
CONTATTACI

Richiedi il Tuo preventivo.

Contattaci senza impegno, il sopralluogo è gratuito!

Sede Legale :

Via G. Pozzone 5

Città :

Milano

Email :

info@lomacci.it

Numero Verde :

800.766.416

    [/vc_row]

    Il sopralluogo è gratuito, fissa subito il Tuo.